Il 25 Aprile e il 1° Maggio io voglio cantare!

Il senso di far parte di una storia collettiva come la Resistenza, come l’Antifascismo, come la lotta contro le ingiustizie può irrompere in noi in tutte le maniere, anche quelle più strane. E lì rimanere tutta la vita come ragion d’essere. E magari provare perfino a dare un senso allo stare nel mondo.

Quando ero piccolo mio padre mi cantava le canzoni della Resistenza e del Movimento Operaio per farmi addormentare. Papà era compagno dentro, anche se ci teneva a dirmi che non aveva mai avuto la tessera di un partito. Ed era Antifascista dentro soprattutto nell’indignazione per ogni sopruso contro i più deboli.

Ed io ho sempre amato quelle canzoni. E oggi le amo ancor di più.

“Fischia il vento” mi piaceva perchè era diretta e semplice da capire. Il freddo della bufera, le scarpe rotte, ma il dovere/desiderio di andare.

“Se 8 ore” mi incuriosiva molto perchè si rivolgeva ai padroni in maniera perfino gentile. Se non ci credete, andate voi a lavorare…

“L’Internazionale” aveva una melodia straordinaria. E poi mi piaceva il fatto che ci angiungesse Lenin. Io non avevo idea di chi fosse. Ma “L’Internazionale di Lenin” mi sembrava una squadra fortissima con un allenatore mirabolante.

“Giovanni l’Ardizzone” mi spiazzava. Ma come, la polizia non dovrebbe essere brava? Perchè ha ammazzato quel ragazzo comunista?

“O cara Moglie” era la mia preferita. Questi crumiri curvati e piegati me li immaginavo proprio brutti e arroganti. E questo porco padrone lo prefigurvo con una faccia da vero suino. Ma poi avrei potuto tornare dal letto e ascoltare come si faceva a lottare per la libertà.

Infine “Bella Ciao”. Non mi piaceva, non la capivo. Questo invasore cosa voleva? E il Partigiano mi portava via, e dove? E poi questo sentimento quasi gioioso nell’esser seppellito. E invece ora quanto la amo “Bella Ciao”…

E’ arrivata la settimana più bella dell’anno, quella dal 25 Aprile al 1° Maggio, le nostre feste. E ho voluto anticiparla ricordando le canzoni di mio padre, le mie canzoni. Le canterò con gioia e con fiero senso di appartenenza anche quest’anno,assieme ai miei compagni, ai miei fratelli. E anche nel ricordo di papà.

BUON 25 APRILE

BUON 1° MAGGIO

This entry was posted in Le nostre feste and tagged , . Bookmark the permalink.

One Response to Il 25 Aprile e il 1° Maggio io voglio cantare!

  1. matteo says:

    caro Compagno cugino,
    sarà bello essere insieme il 25 insieme anche nel ricordo di tuo papà, canteremo quel giorno perchè abbiamo tanto bisogno di Resistenza e Liberazione.
    Tifiamo Rivolta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *